Allestimento Matrimonio bianco e cristallo

Il Matrimonio Elegant-Chic di S. & M.

 

Vuoi scoprire più dettagli di questo Matrimonio? Clicca qui ed accedi alla Gallery del Matrimonio di Silvia e Maurizio

 

Il primo Matrimonio della stagione si presenta in una calda giornata di Giugno.

Il cielo è terso oggi a Buti, nelle nostre terre toscane, il cruccio che una fastidiosa pioggerella possa dirottarci verso il temibile “piano B” un ricordo ormai lontano.

Al Laghetto dell’Amore gli ospiti prendono posto su delle deliziose sedute color panna. Sotto ad un arco di ferro battuto, all’ombra di un piccolo gazebo, Maurizio aspetta la sua Sposa. Ha lo sguardo visibilmente lucente di emozioni; ogni suo movimento racconta la trepidazione della sua attesa davanti all’altare, un’attesa che dura pochi ma lunghissimi minuti.

Fedi nuziali

Accanto a lui il suo Testimone d’eccezione: suo figlio lo saluta con un abbraccio. Non un comune abbraccio ma qualcosa di più profondo ed intimo, un gesto d’amore che in quel momento racconta anni di calore paterno, una profonda gratitudine per essere lì insieme in quel preciso istante, testimoni e protagonisti di un’unione che sancisce un amore profondo e vero, desiderato con tutte le forze. L’orgoglio di Maurizio è palpabile: la felicità che irradia diventa contagiosa tra i presenti e la sua emozione sembra diffondersi a macchia d’olio mentre attende l’arrivo della sua Silvia.

Non passa molto tempo prima di ascoltare lo scricchiolìo della macchina nuziale che annuncia l’ingresso della Sposa.

Il dettaglio di un piccolo piede contornato di piume rosa blush fa capolino dall’auto, subito seguito da una vaporosa nuvola di tulle soffice che si intreccia al morbido pizzo del corpetto, aprendosi come un fiore lungo la schiena della Sposa. Silvia brilla di una luce speciale oggi, l’aura splendente di una vera Sposa.

arrivo della sposa

Nessuno riesce a staccare lo sguardo dalla sua figura mentre commossa afferra delicatamente la mano di suo padre. La sua stretta si fa più salda quando la voce di Maurizio si dipana improvvisamente nell’aria: le note salde dell’Allelujah pervadono vibranti le rive del lago, si diffondono tra le sedute color panna, arrivano dritte al cuore di tutti quanti a commuovere l’anima. E’ il primo, speciale, regalo di Maurizio alla sua amata: il suo canto racconta il suo sentimento, la sua solenne ed eterna promessa.

La voce di Maurizio si unisce al suono del violino ed ai passi di Silvia: il cuore della Sposa vibra ad ogni passo, sembra quasi di udirlo mentre avanza al braccio del padre lungo il tappeto bianco che la conduce all’altare, accordandosi in perfetta armonia alle note del suo amato. Lo strascico impreziosito scivola delicatamente sull’erba fresca ad ogni suo passo, come il velo impalpabile di una principessa. Incastonato tra i capelli, un gioiello scintillante: ma sono i suoi occhi azzurri a scintillare prepotentemente di una luce nuova, come il più prezioso degli zaffiri.

tenersi per mano

Durante la cerimonia si svolge il Rito della Luce: Maurizio e Silvia si guardano negli occhi mentre accendono ognuno la propria candela, il simbolo della loro vita trascorsa fino ad oggi; una luce che simboleggia loro stessi come singoli individui, ancora in cerca di quella metà che li avrebbe resi completi. Poi si prendono la mano e con un timido sorriso accendono insieme una candela più grande: le loro individualità si sono unite ad illuminare un nuovo cammino, un lungo sentiero in cui non esisterà mai più un “Io” ma solo un “Noi”.

La cerimonia si conclude in uno scroscio di applausi e Silvia e Maurizio, sotto una pioggia di chicchi di riso, aprono il corteo verso la Piazzetta dove la musica del violino lentamente sbiadisce lasciando il posto all’ottone vivace del sax. Lo champagne scorre frizzante dentro ai bicchieri di cristallo, che tintinnano brindando agli Sposi.

matrimonio con aperitivo a bordo piscina

A bordo piscina l’azzurro dell’acqua contrasta con i verdi del pergolato in cui tralci di vite si aggrovigliano l’uno all’altro creando piccole isole di refrigerio. Attorno ad esse si aprono le isole dei buffet, circondate dalle enormi ortensie dei giardini in cui si alternano tutti i toni degli azzurri e dei rosa, a creare armonie di colore capaci di riposare lo sguardo con le loro sfumature.

Nel Salone del Ricevimento lo staff si affaccenda negli ultimi ritocchi per rendere speciale l’atmosfera del banchetto nuziale: un lungo tavolo imperiale dai tovagliati candidi si estende per tutta la lunghezza della sala, riccamente adornato con preziosi dettagli di cristallo.

Allestimento matrimonio elegante

I nomi degli invitati scintillano nei loro delicati toni del blush rispecchiandosi nei sottopiatti dai bordi cesellati; i candelieri, anch’essi di fine cristallo, svettano in tutta la loro lunghezza verso gli imponenti vetri dei lampadari e le piccole gocce color cipria che si dipanano da essi si riflettono nelle fiammelle dei vetri sottostanti.  Il luccicchìo principesco del Salone abbaglia gli ospiti, accompagnati al proprio posto dal nostro staff.

La purezza intramontabile del cristallo accompagna in tutta la sua eleganza anche l’allestimento della confettata. Il sole è tramontato ed il calore delle fiamme delle candele contribuiscono ad esaltare i dettagli delle biscottiere e delle alzate in vetro.

matrimonio con confettata a bordo piscina

Ma non è ancora tempo di lasciar tramontare questa bellissima giornata. La musica del Dj comincia a suonare i pezzi del momento mentre il tintinnio dei cristalli è per un attimo sostituito dallo shaker dei cocktail dell’American Bar mentre gli ospiti festeggiano gli Sposi a bordo piscina.

taglio torta a bordo piscina

Brindiamo anche noi ai nostri primi Sposi della stagione, a questa bellissima giornata ed alle emozioni che ci hanno fatto vivere. Leggere la felicità nei loro sguardi è per noi il ringraziamento più profondo.

Vuoi scoprire più dettagli di questo Matrimonio? Clicca qui ed accedi alla Gallery del Matrimonio di Silvia e Maurizio

Rispondi